05 aprile 2008

UFO crash di Roswell: viaggio alla ricerca delle tracce

Nel luglio 2007 si è celebrato il 60° anniversario dell'incidente di Roswell. Per coloro che non conoscono l'accaduto, l’UFO crash di Roswell riguarda un fatto che risale attorno al 2 luglio 1947, nel deserto vicino a Roswell, nel New Mexico. Alcuni rottami furono trovati dall'allevatore di pecore Mac Brazel, proprietario del ranch Foster.
Mac, assieme ai suoi vicini di ranch Procotors, prese questi strani frammenti per poi recarsi dallo Sceriffo di Roswell. Lo Sceriffo Wilcox, appena informato, chiamò la Base Aereo-Militare di Roswell che gli inviò il funzionario Maggiore Jesse Marcel per indagare. Marcel e il suo collega Sheridan Cavitt si recarono al ranch Forest per recuperare i frammenti e riportarli alla Base. Marcell, prima di arrivare a destinazione, si fermò a casa sua per mostrarli alla moglie e al figlio. Un comunicato stampa fu rilasciato da Walter Haut della Base Area di Roswell confermando che alcuni rottami di un disco volante erano stati recuperati e che venivano inviati al Quartier Generale per ulteriori esami.
Questa notizia fece il giro del mondo. A poche ore di distanza, il generale Roger Ramey rilasciò un'altra dichiarazione, affermando che ciò che fu recuperato era semplicemente un pallone meteo - la storia fu dimenticata per circa 30 anni, fino a quando l’ufologo Stanton Friedman, venne informato dall'ormai pensionato Jesse Marcel di particolari interessanti; l'incidente di Roswell è ancora in discussione.

Prima pagina del Roswell Daily Record stampata nel 1947


Da più di 10 anni nella città di Roswell si commemora l'evento con una festa annuale.
Quest'anno i due eventi principali si sono svolti presso il Centro di Ricerca - Museo Internazionale Ufo, e presso il Convegno di Roswell - Centro Visitatori. Il Museo organizza autonomamente il proprio evento, mentre il Consiglio Comunale in collaborazione con diverse di aziende sponsorizzano l'evento che si svolge presso il Centro Convegni. Quest'anno per la prima volta, ho avuto l'onore di parlare per due volte davanti al pubblico nel corso della manifestazione al Museo UFO. Vorrei ringraziare la Direttrice del Museo, Julie Shuster per la cortesia concessami.


International UFO Museum & Research Centre, Roswell


Prima di recarmi a Roswell sono andato ad Albuquerque con il mio collega ED Gehrman, sua figlia Jody e il compagno Dave. Per caso volammo ad Albuquerque il giorno dell'Indipendenza Americana, il 4 Luglio. Loro 3 stavano girando un nuovo documentario su Roswell ed in particolare Ed, stava svolgendo una ricerca in un deserto vicino a Socorro dove egli era convinto che c'era stato un altro incidente UFO. Le ricerche di Ed erano basate su delle informazioni procurate dal ricercatore Tedesco Micheal Hesemann. Ed e' fermamente convinto che l'Autopsia Aliena e' autentica. Nel 1996, Micheal Hesemann fu informato da Ray Santilli circa il luogo dell'incidente. Micheal fece il viaggio convinto di individuarne il luogo. Comunque, altri ricercatori affermarono che Micheal non trovò nulla di insolito. Questa ricerca e l’indagine condotta da Ed sono spiegate in dettaglio nel mio nuovo libro “ALIEN AUTOPSY INQUEST”.

Ed per molti anni si mise alla ricerca di questo luogo ed ora si trovava anche l'appoggio di altri ricercatori. Volle che lo accompagnassi per avere un parere in merito alle anomalie che aveva riscontrato. Ci recammo al sito di Socorro il 6 luglio e poi proseguimmo per Roswell.

Nessun commento: