15 marzo 2008

L’interesse di Robbie Williams per gli alieni

Dopo aver annunciato profeticamente la scoperta di altre forme di vita entro il 2012 e aver deciso di dedicare il suo tempo ad aiutare la Nasa a setacciare lo spazio, l’ex Take That potrebbe compiere un ulteriore passo in avanti: comprare un osservatorio astronomico dove passare 18 ore al giorno a scrutare le stelle nella speranza di scovare una traccia extraterrestre. La nuova mania di Robbie è riportata dal Sun, che rivela come la star abbia trascorso gli ultimi giorni a Tucson, in Arizona, ospite del National Optical Astronomy Observatories, dove Williams non ha mai staccato gli occhi dai potentissimi telescopi che permettono di guardare da vicino pianeti e astri.
Fin qui, tutto bene, se non fosse che Williams ha chiesto nel dettaglio i costi dell’apparecchiatura, che si aggirerebbero intorno ai due milioni e mezzo di sterline (circa quattro milioni di euro). Una spesa assolutamente sostenibile per una popstar che, sebbene abbia completamente dimenticato la necessità di scrivere canzoni nella vita per essere considerata tale, ha comunque un patrimonio invidiabile. Sembra dunque che Robbie voglia passare all’azione per entrare definitivamente in contatto con gli alieni: ‘Qualsiasi cosa riguardi lo spazio lo affascina — riferisce il tabloid — E’ praticamente rapito.

Nessun commento: